COSA HA FATTO NELLA VITA BOB DYLAN?

 


QUALCUNO NON LO SA

 

Un premio Oscar, un premio Pulitzer, un premio Nobel per la letteratura e tantissimi altri premi e riconoscimenti nel campo musicale, 39 album all’attivo e svariate raccolte, un’impatto devastante sulla cultura e sulla musica che va dagli anni’60 fino ad oggi e 80 anni suonati festeggiati oggi.

Eppure c’è ancora qualcuno che va su Google e cerca: cosa ha fatto nella vita Bob Dylan?

Dylan è finito in tendenza negli ultimi giorni anche a causa della parole di Red Ronnie, un personaggio televisivo italiano che si è distinto negli ultimi tempi per delle uscite abbastanza fuori luogo su pandemia e altre notizie di cronaca, e particolarmente negli ultimi giorni per aver criticato in modo aspro lo stesso Bob Dylan negando una carriera di successo che sta sotto gli occhi di tutti.

E ve lo dice uno a cui Bob Dylan sta anche sufficientemente antipatico anche se ne apprezza la carriera e quello che rappresenta nel mondo della musica.

Però mi stupisce molto che ci sia qualcuno che non conosca Bob Dylan. Se penso, infatti, alla mia esperienza di vita credo che solo i miei nonni avrebbero potuto non conoscere Dylan, mentre tutte le altre persone che conosco sono convinto che sappiano almeno che è un musicista.

Ecco, posso capire un vent’enne di oggi che non conosce Bob Dylan ma dai 30 anni in poi se non lo conosci e devi andare a googlare credo che tu abbia un bel deficit culturale poiché Dylan è uno di quei personaggi il cui nome almeno una volta in un film, in una serie Tv o in un libro deve esserti passato davanti.  A meno che non sei vissuto dentro una caverna su un’isola deserta negli ultimi decenni.

Voi lo sapete cos’ha fatto Bob Dylan nella vita, vero?

 

Per ora è tutto gente, buona vita.

Commenti

  1. Ripeto: da quando non ha spocchiosamente ritirato il Nobel (prendendo i soldi però), mi sta riccamente sulle balle... e prima o poi mi vendo il 45 originale di Mr. Tamburine man...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potevano anche non darglielo il Nobel e lui poteva risparmiarsi 'sta figuraccia da spocchioso. A me sta antipatico anche per questo.

      Elimina
  2. Knookin’on heaven’s door sempre preferita cantata da altri piuttosto che da lui.
    So chi è ma la sua voce non mi è mai piaciuta.
    Troppo stridula per i miei gusti.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La versione dei Guns?

      Elimina
    2. La versione dei Guns era la colonna sonora del matrimonio dei miei, nonostante mio padre fosse un Fan con la maiuscola di Bob. Però per quella canzone ha sempre preferito i Guns. Ed io piango ancora se la ascolto.

      P.S. Ovviamente so molto di Dylan grazie, appunto alla passione di papà e al fatto che a casa dei miei ci siano ancora decine dei suoi CD, ma credo che lo avrei conosciuto a priori. Dai, bisogna vivere su Marte per ignorarne l'esistenza!

      Elimina
  3. Però chi non conosce Blowin' in the wind o Knockings on heavens door dai :D Diciamo che qualche canzone l'ha scritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una o due… io adoro All Alpng The Watchtower ma cantata da Hendrix

      Elimina
  4. Non solo quella dei Gun’s .
    Diciamo che grazie a loro ho scoperto che l’aveva scritta Dylan.
    Anche la versione acustica di Avrile Lavigne mi piace.
    Ma c’è ne sono tante versioni belle di quella canzone.
    Per mio gusto direi che tutte migliori dell’originale 😂

    RispondiElimina

Posta un commento