Ti racconto una storia...

 

Racconti estivi

Molto probabilmente mentre state leggendo questo post io mi trovo su un treno diretto alla mia destinazione per le vacanze estive 2020. Questa volta, per la prima volta da dieci anni a questa parte, niente Sicilia e niente viaggio della speranza di quasi mille chilometri attraverso la parte meridionale dello stivale. Quest’anno si rimane al Centro, si fa qualcosa di nuovo.

L’idea è quella di staccare completamente da una città, Roma, che mi piace molto ma che negli ultimi mesi mi ha leggermente intossicato. Complici: la strana situazione di questa prima parte del 2020, un desiderio di cambiamento che non ho visto realizzarsi sul piano lavorativo, una sempre minore tolleranza dei comportamenti aberranti altrui e la voglia di mettere un punto e andare a capo, emotivamente parlando.

Non porterò con me il PC. Questo residuato bellico seppur funzionante e indomito pesa troppo e occuperebbe troppo spazio nello zaino. Questo non vuol dire che il blog rimarrà vuoto, anzi ho intenzione di programmare dei post particolari per i prossimi giorni. E non vuol dire nemmeno che sparirò nel nulla: il mio kung fu da blogger prevede l'utilizzo dello smartphone per interagire col blog in mobilità.

C’è stato un periodo in cui ho scritto dei racconti brevi semplicemente per il fatto che mi andava di farlo ed ero ispirato. Non avevo idea di cosa ne avrei fatto di quella roba, ma scrivere mi è sempre piaciuto ed è un’attività che per me viene subito dopo la lettura.

Ecco, adesso ho pensato di pubblicarli qui nei prossimi giorni per farveli leggere così magari potete dirmi che ne pensate. Alcuni racconti sono conclusivi, altri sono solo appena iniziati; non c'è un tema specifico né chissà quale morale. Solo il piacere di scrivere e, spero, di leggere.

A voi, se volete, la sentenza.

Ecco il programma delle pubblicazioni

Martedi 11 agosto – Il Mitile Ignoto

Mercoledi 12 Agosto – Proteggere il re

Giovedi 13 Agosto – Il buon contadino

Venerdì 14 Agosto – Pacman

 

Per ora è tutto gente, buona vita


Commenti

  1. Leggero con grande piacere i tuoi scritti :) Buone ferie intanto!

    RispondiElimina
  2. Idem pure io e fai buone ferie

    RispondiElimina
  3. Oh, che bello. Li leggerò con piacere anch'io, che sulla gioia e il semplice piacere di scrivere ti capisce benissimo!
    E buone ferie!

    RispondiElimina

Posta un commento